venerdì 18 febbraio 2011

CREMA VISO BASE

Fare una crema "vera" non è una cosa facile ci vogliono conservanti, emulsionanti, cose difficili da reperire ... ma esiste una versione facilitata ... detta anche cold cream.
Io ho trovato la ricetta su un libro veramente interessante : "Cosmetici naturali faidate" di Giulia Penazzi.
Voglio fare una premessa ... La crema è abastanza unta (in quanto la quota grassa è molto consistente), quindi dovete usarne pochissima e stenderla con le mani umide (o allungandola con un pò di gel d'aloe vera). Se per caso sentiste il viso ancora troppo idratato (questo dipende da che tipo di pelle avete) potete tamponare con un panno di cotone per togliere l'eccesso. Per me, usata con giudizio, si rivela una buona crema ... utile anche per mani e piedi secchi. E dal costo davvero irrisorio.

Occorrono:
- 60gr di olio vegetale (io ho usato il girasole bio ma potete anche decidere di usarne più di uno)
- 3/4 gr di cera d'api (come al solito io ho usato la candelilla che è vegan)
- 20gr di acqua (o anche idrolati)
- 2/3 gocce di olio essenziale (io ho usato lavanda e tea tree)

Si fonde a bagnomaria la cera nell'olio. Separatamente si scalda l'acqua fino a circa 70°C , facendo attenzione a non farla evaporare. Io per facilitare in realtà ho usato due recipienti di vetro immersi nella stessa acqua e quando si è sciolta la cera ho ritenuto pronta anche l'acqua.
Unire l'acqua (a caldo) alla fase grassa mescolando (io mi sono aiutata con un mini frullino per montare il latte del cappuccino). L'acqua và unita poco a poco ... quasi goccia a goccia. Quando il conposto è bello denso e legato (ha un delizioso colorino) travasare in un recipiente "da crema" con tappo, dare una mescolatina di tanto in tanto fino al completo raffreddamento ... a quel punto aggiungete anche l'olio essenziale.
CONSERVAZIONE: la crema si conserva fuori dal frigo per un mesetto, in frigo per 2-3 mesi. Io ho messo un recipiente grande in frigorifero e una dose più piccola (stimata per un mese) in bagno.
E molto utile porre sul boccetto un'etichetta con la data in cui è stato fatto il cosmetico e la durata di utilizzo (PAO).
In questo video c'è una carinissima ragazza campana (la notissima carlitadolce) che ha preparato una crema usando la lecitina di soia (si trova in tutti i supermercati) invece della cera.

2 commenti:

  1. Che bello! L'hai fatta anche tu!!!
    <3

    RispondiElimina
  2. hai provato a metterci un pò di conservante tipo il Cosgard...proverò la ricetta, grazie.

    RispondiElimina