martedì 17 maggio 2011

ACETO PROFUMATO COME AMMORBIDENTE PER LAVATRICE

L'aceto (oltre nell'insalata :) ) ha mille funzioni ... và benissimo nelle pulizie (diluito con acqua), come anticalcare, ecc...  Io lo utilizzo ormai da anni come ammorbidente e mi trovo molto bene. L'unica cosa è che non profuma (al contrario degli stramaledetti ammorbidenti sintetici)... al massimo ravviva il profumo del detersivo per lavatrice.  Quindi mi sono ingeniata per fare profumare delicatamente i capi quando escono dalla lavatrice. Immergo nella bottiglia di aceto un bel pò di melissa o menta secchi (se non li avete potete acquistarli in erboristeria) e li lascio riposare per 2 settimane a bottiglia ben chiusa. Poi filtro e utilizzo come ammorbidente (circa 100ml ogni lavaggio). Un altro modo è aggiungere qualche goccia di olio essenziale (10 gocce per un litro) nell'aceto... ricordandosi di agitare bene prima dell'uso perchè gli oli essenziali non si disperdono bene nell'aceto.
Sono ottimi menta, lavanda o eucalipto.

3 commenti:

  1. Ottima idea! Anch'io uso l'aceto per pulire e come ammorbidente ma non l'avevo ancora profumato.
    Ciao,
    June

    RispondiElimina
  2. Che bel blog! Io metto direttamente qualche goccia di olio essenziale nella vaschetta dell'ammorbidente, dove è già stato messo l'aceto!

    RispondiElimina