mercoledì 21 dicembre 2011

PIZZA GRIGLIATA

Pensavo venisse fuori una schifezza e invece SI PUO' FARE!
Praticamente si  prende la pasta per pizza, si tira e si passa sulla griglia (3-4 minuti per lato).. Chiaramente è importante ungere leggermente la teglia ...
Infine si condisce a piacimento, io la adoro con un filo d'olio e erbe aromatiche :)
E' un ottimo modo per fare la pizza (o focaccia) più spesso anche quando il forno è rotto o non si ha voglia (o tempo) di accenderlo e aspettare.

4 commenti:

  1. Elisa che bella idea. Domandina: la pasta quantop deve esser sottile per cuocere bene?

    RispondiElimina
  2. io la tengo piuttosto sottile (2-3 mm) perchè poi si gonfia. Però se piace più "focacciosa" si può tenere più alta e far stare di più sulla griglia a fuoco medio-basso (così cuocerà bene anche dentro)

    RispondiElimina
  3. Uh, questa è un'ottima idea! Ma usi la griglia elettrica o quella sulla piastra?

    RispondiElimina
  4. la griglia da mettere sui fornelli .. quella nota tristemente come bistecchiera :/

    RispondiElimina