sabato 24 dicembre 2011

TORTA DI DATTERI E BANANE

Questo per me è un dolce davvero speciale. E' il dolce che cucina sempre mio marito in inverno, forse quello che gli riesce sempre perfetto.
 E' fatto con la frutta più dolce e non richiede zuccheri aggiunti. Per me il vero sostituto del pandoro/panettone.
 La ricetta l'abbiamo trovato su un libricino (vegan : la nuova scelta vegetariana per il corpo, la mente e il cuore a cura del progetto vivere vegan pubblicato dalla giunti).  Le dosi sono davvero abbondanti io direi per almeno 10 persone.

Occorrono:
- 650 gr di farina
- una bustina di lievito per dolci
-  frutta secca mista a pezzetti (nota che nella ricetta originale non c'era)
- 350 gr di datteri
- 6 banane mature
- 250 ml circa di latte di soia (sostituibile con acqua)
- 250 gr di olio di girasole (o margarina vegetale)
- mandorle

Accendiamo il forno a 170 °C, intanto che andrà a temperatura prepariamo l'impasto.
In una ciotola mescoliamo farina e lievito, poi frutta secca a pezzi (anche i datteri a pezzi preventivamente denocciolati), le banane (schiacciate o frulate a parte con una forchetta con l'aiuto del latte di soia ) e l'olio mescolando ben bene il tutto.
Ora prepariamo una teglia grande oliata oppure ricoperta con carta forno e ci rovesciamo dentro l'impasto. Decoriamo la superficie con le mandorle e inforniamo per circa 50 minuti ....  facendo quando ci sembra pronta la prova con lo stuzzicadenti (inserendolo nella torta e quando risulterà pulito vuol dire che la torta è cotta). Lasciare in forno (spento) con lo sportello leggermente aperto per almeno 15-20 minuti dopo la cottura.

Servire tiepida o fredda a seconda dei gusti

Con questa ricetta auguro buone feste a tutti perchè per qualche giorno non ci sarò.
 Spero che passiate delle belle giornate qualunque cosa festeggiate (o anche se non festeggiate niente).  
A me viene già l'ansia a pensare a tutte quelle polvere creature uccise in nome di un pranzo...  Spero di essere piacevolmente sorpresa e non vederne... ecco che dono vorrei davvero.

4 commenti:

  1. Adoro i datteri!!!!
    Come non amare questa delizia!!!!

    RispondiElimina
  2. Anche a me i datteri piacciono moltissimo e questa torta è davvero invitante!
    Mi unisco a te nella speranza di non vedere povere creature sacrificate per uno dei tanti pranzi festivi... mi consola pensare che i vegani sono sempre di più e che sempre più persone operano delle scelte etiche quando comprano del cibo.
    Buone feste (vegane)!
    Franco

    RispondiElimina
  3. a me i datteri da soli non piacciono molto perchè li trovo troppo dolci, ma in questa torta li apprezzo moltissimo.
    _____________________________________________

    Ieri ho parlato con una tizia vegetariana che mi ha argomentato perchè non mangia carne... e devo dire che la appoggiavo in pieno ... Poi aggiunge "eh allora nelle feste ho mangiato pesce nonostante fossi allergica e mi sono riempita di sfoghi sulla pelle" . Mi sono cadute le braccia.. allora oltre che insensibile sei anche stupida.
    Questi momenti mi fanno sperare che il genere umano svanisca.

    RispondiElimina
  4. Mooooolto interessante!!
    Da provare
    Ciaoo ;)

    RispondiElimina