venerdì 20 aprile 2012

SCIROPPO DI TARASSACO

Ho trovato l'idea su un libro di raccolta delle erbe spontaneee, così incuriosita ho fatto una ricerca e ho trovato questa. Io ho cambiato un pochino le dosi ma grosso modo ho seguito le istruzioni.
Lo sciroppo che si ottiene si può utilizzare per dolcificare le bevande, spalmare sul pane, mettere su crepes e dolci ... ci si può fare di tutto! 
Era utilizzatissimo nella medicina popolare per depurare il sangue e tonificare.

Servono:
- 3/4 manciate di fiori di tarassaco (non fate una raccolta selvaggia! lasciatene un pò per ogni pianta.. Altrimenti le api faranno bene a corrervi dietro)
- 200gr di zucchero di canna
- mezzo limone 
- 500 ml d'acqua

Dopo aver raccolto con tanta pazienza i fiori, lavateli e metteteli su un canovaccio ad asciugare un pò. 
Tagliate il calice (la parte attaccata al gambo) di circa metà dei fiori perchè altrimenti verrà troppo amaro. Mettete una casseruola con l'acqua sul fuoco e al bollore versate i fiori e il limone tagliato a pezzi, spegnete (lasciate il coperchio per 10 minuti e poi toglietelo e lasciate intiepidire). Filtrare tutto e rimettere sul fuoco con lo zucchero. Ora vedete voi quanto lasciarlo (a fuoco bassissimo) ... Dipende da quanto volete farlo venire denso .. Io l'ho fatto piuttosto denso e l'ho lasciato 40 minuti. 

L'ho poi messo ancora bollente (occhio alle dita!) in un vasetto (precedentemente ben lavato e passato con l'acol alimentare per liquori) chiuso, e lasciato raffreddare a testa in giù per far creare il sottovuoto (il metodo delle marmellate insomma), una volta aperto si conserva in frigo.

Ora che ho scoperto che è così semplice penso ne farò altri con altre piante ... Caspita anche per le violette è un idea ... ma ce ne vogliono tantissime : /

6 commenti:

  1. Interessante, io voglio farne uno con foglie di amareno, appena lo realizzo lo mostro al mondo ;)

    RispondiElimina
  2. Ecco un'idea che mi ispira molto! Grazie della ricetta:)

    RispondiElimina
  3. Sììììì sciroppiamoci tutti!!!!!

    RispondiElimina
  4. Ultimamente, sono circondata da tarassaco! Tu nello sciroppo, una'amica lo usa per il pedicure, io pensavo di metterlo nel sapone....
    Si vede che è destino che lo usi...
    E il tuo sciroppino sembra ottimo!

    RispondiElimina
  5. Ieri ho raccolto il Tarassaco! E ho fatto lo sciroppo!
    Non l'ho ancora assaggiato, ma aveva un profumo...meraviglioso! Mi sa che domani mattina mi faccio le crepes e ci metto sopra quello! :0) Grazie Ely!

    RispondiElimina
  6. Io non sono vegana ma le tue ricette mi piacciono tanto ciao

    RispondiElimina