lunedì 11 febbraio 2013

FRITTELLE DI MELE

Hei !!!

Io non sono una grande amante dei dolci.. specialmente quelli di carnevale. Non so mi fanno un pò tristezza. E poi essendo quasi tutti fritti ... Sono strapesi.

Ma comunque. Oggi facciamo le frittelle di mele.
Giusto perchè dico una cosa e ne faccio un altra! Ricetta presa da qui  ^-^

Occorrente:
- 4 mele ( io ho utilizzato le morgan)
- 100 gr di farina
- 30 gr di zucchero di canna
- latte di soia ( o altro latte vegetale)
- cannella in polvere (opzionale)


In un pentolino sciogliere lo zucchero con un goccino d'acqua. Quando inizia a caramellare (rapprendersi) togliere dal fornello e versare nella farina. Aggiungere un pò di latte di soia. Non esagerate perchè la pastella deve rimanere piuttosto densa e ovviamnete senza grumi (tipo tempura per intendersi).

Tagliare le mele a fettine. Se avete il leva torsolo diventeranno carinissime da vedere perchè le fettine vengono tonde.
Dello spessore di circa mezzo centimetro.
Io non le ho sbucciate ( è un abitudine che non ho perchè tra la buccia e la polpa sono contenuti un sacco di nutrienti sia nella frutta che nella verdura... Ma mangiando queste frittelle la buccia è un pò noiosa.. E questa non  è certo una ricetta salutista.. Quindi per arrivare al punto.. Se le fate consiglio di levare la buccia):

Far scaldare l'olio per la frittura. Abbondante perchè altrimenti la frittura risulta troppo unta.
Immergere una paletta di legno e quando si formano le bollinice intorno significa che l'olio è a temperatura giusta per friggere.

Immerge le fettine di mele nella pastella, scolare l'eccesso e mettere a friggere. Far diventare entrambi i lati dorati. Appoggiare poi su un piatto con carta da cucina per togliere l'eccesso d'olio.

Ora se vi piace ( si si si io se non si è capito opto per il si! ) date una spolverata con la cannella.
La ricetta "originale" a questo punto direbbe lo zucchero a velo. Ma io ho un odio abbastanza profondo e ben motivato per quella maledetta polverina ^-^ quindi non lo metto.

Chiudo con un pezzo di una canzone dei linea 77 (portate pazienza sono fresca di concerto e ancora parecchio esaltata !!)

"Ci sono giorni in cui non vivo al massimo sopravvivo
Stretto nella morsa di un punto interrogativo
Piango mentre rido e cancello mentre scrivo
Perso in uno stato paranoico depressivo
Cado
Cerco nella fede una risposta
Niente!
Cristo e' ritornato nella grotta
Forse e' la mia fede che si e' rotta
Forse il paradiso e' stato chiuso per truffa e bancarotta"


7 commenti:

  1. Devono essere buonissime... Tu usi la cannella in polvere oppure prendi quella in bastoncini e la triti sul momento?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. cannella in povere.
      quella in stecche ho provato a tritarle ...Ma non viene una polvere... Rimangono tipo dei pezzettoni come schegge... :/
      Se tu ci riesci svelami la tua magia !!! ^_^

      Elimina
  2. Io invece vado matta per i dolci, non vado matta per il carnevale, ma le tue frittelle me le papperei in un sol boccone :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Troppo buona Ceschina come al solito !!!
      Prima o poi ci beccheremo !!! :)

      Elimina
  3. Ciao Elisa,
    quoto in tutto Cesca... veramente sfiziose queste frittelle!

    RispondiElimina
  4. potrei uccidere per una frittella di mele così.
    e non sto scherzando.


    :)

    RispondiElimina
  5. che belle! posso rubarle per la raccolta sui dolci di carnevale, poi le metto tutte insieme in un pdf. Se ti va passa da me. Ciao e grazie :)

    RispondiElimina