sabato 9 aprile 2011

FIORI DI TARASSACO IN PASTELLA

Alcuni giorni fà abbiamo fatto una passeggiata con la nostra cagnetta ...E abbiam raccolto tanti bei tarassachi... delle foglie si è fatta una bella insalatina e dei fiori una frittura.
Io ho seguito il metodo della pastella, ma immagino si possano anche impanare con il pangrattato.E' una diceria che serve l'uovo per farla attaccare, io di solito uso una mistura di salsa di soia, olio e latte di soia ... E viene benissimo.Non abbiamo più scuse ... lasciamo stare le povere galline ovaiole.
Amalgamo la farina di riso con un pò di birra fino a formare una bella pastella fluida ma non liquidissima, intanto metto sul fuoco la padella con l'olio... Quondo è a temperatura tuffo il fiore (lavato e asciutto) nella pastella e immediatamente nell'olio. Attenzione a non mettere troppi fiori nello stesso momento altrimenti si alleeranno contro di voi attaccandosi :). Quando sono gonfi e dorati metteteli su carta da cucina. Abbiate cura che si siano scolati bene perchè sono abbastanza "grossi" e l'olio tende a rimanere impregnato all'interno.
Il gusto? assomigliano ai fiori di zucca ... squisiti!

2 commenti: