martedì 10 febbraio 2015

CHIACCHIERE AL FORNO

Ciao a tutti!


E' un periodo che stò facendo tantissimissimi esperimenti culinari, soprattutto dolci.
Complice il mal tempo, il freddo (il forno è davvero un amico profuma e scalda casa), le idee che impazzato un pò sul cartaceo un pò sul web e un pò (ultimo ma non meno importante) la voglia di viziare chi amiamo.

La ricetta è quella della nostra Cescaqb, ho fatto un paio di modifiche ma cose da nulla ... E' tutto merito suo questa delizia! E colpa sua delle calorie in eccesso! ^-^

Ingredienti:

- 200 gr di farina integrale
- 30/40 gr di fecola di patate o amido di mais
- 40 gr di zucchero di canna
- 4 gr di cremor tartaro o lievito per dolci
- 30 gr di olio di girasole
- 20 gr di un liquore a vostra scelta (io una volta ho messo il gin l'altra il limoncello)
- scorza di limone non trattato (meglio bio)
- latte vegetale
- zucchero a velo (potete farlo da voi passando lo zucchero di canna in un macina caffè o frullatore molto potente)

Mescolare la farina, la fecola, lo zucchero, scorza di limone e il lievito. Ora aggiungiamo i liquidi quindi : olio, liquore e latte vegetale (andate per gradi con quest'ultimo).
Impastare vigorosamente fino a ottenere un panetto compatto tipo la pasta frolla. Fare riposare l'impasto almeno una mezz'oretta.
Ora col mattarello tiriamo una sfoglia, infarinando la pasta da entrambi i lati, e tagliamo dei rettangoli. L'altezza della pasta dipende dai vostri gusti, io amo quelle un pò "corpose" ... non troppo sottili insomma e sono stata circa sul mezzo centimentro.
 Facciamo un taglio centrale dal quale rivolteremo una parte del rettangolo (io non capivo e ho cercato un video su yt -.-) per dare la tipica forma di chiacchiera, oppure semplificandoci l'esistenza la lasceremo così com'è.
Travasiamo le chiacchiere su una teglia da forno (ricoperta con carta forno) avendo cura di scuoterle leggermente così cadrà l'eccesso di farina e non si brucerà nel forno.
Cottura 10 minuti a forno caldo a 180°C.
ATTENZIONE: sono un pò bastardelle ! Non fatevi imbrogliare, anche se non sembrano cottissime estraele dal forno altrimenti poi saranno troppo secche (esperienza personale).

A freddo (dopo 15-20 minuti) spolverizzare lo zucchero... E non mangiatele tutte in 10 minuti!

2 commenti:

  1. anche io prima che nascesse Noah ho provato questa ricetta e concordo che siano buonissime, e non hanno nulla da invidiare a quelle fritte e con le uova! (e magari qualcuno me ne cucinasse una montagna!). Un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. beata sia ceschina e le sue diavolerie :))

      Elimina