mercoledì 16 febbraio 2011

VERDURE IN PASTELLA

Io sono dell'idea che il fritto si debba fare gran poche volte, ma quando si fà lo si fà bene :)

Ci serve:
- verdura a piacere (a me personalmente piace quella che rimane un pò croccante)
- farina di ceci
- farina di riso
- birra fredda
- olio da frittura
- sale



Lessiamo leggermente le verdure che preferite (io ho fatto zucca, patata, sedano rapa e carota) tagliate a tocchettoni poi riporle su un piatto a raffreddare. Ora tagliamo in tocchettini o striscioline.




Prepariamo la pastella : io mescolo uguali dosi di farina di ceci e farina di riso. Per me la versione perfetta è questa perchè la farina di ceci sola rende la pastella troppo morbida, mentra quella di riso troppo croccante. uniamo la birra ghiacciata alle farine fino a ottenere un composto morbido ma ben denso ( che sgoccioli appena).



Mettiamo l'olio in un pentolino. Tanto. Il fritto asciutto si ottiene immergendo il tocchetto in abbondante olio, altrimenti se ce n'è poco tende ad assorbirlo... eheheh sembra un controsenso ma è così!
Ora facciamo cadere una goccia di pastella per capire quando l'olio è alla giusta temperatura. Quando la gocciana sarà circondata da tante bollicine, leviamola e iniziamo a friggere.



Passiamo velocemente la verdura nella pastella e tuffiamola nell'olio. Ogni tanto giriamola con il mescolo forato e scoliamo quando il bocconcino sarà leggeremente dorato. Non mettiamo troppi pezzi alla volta perchè altrimenti si attaccherranno tra loro.
 Prima di servire mettete i tocchetti un attimo a scolare su carta assorbente per assicurarvi che non risultino unti.
Salare leggermente il piatto.

Nessun commento:

Posta un commento