domenica 22 maggio 2011

MACERATO D'AGLIO CONTRO I PARASSITI DELL'ORTO

Io davvero non riesco a capire, come si può fare l'orto per avere prodotti genuini e poi ricoprirlo di veleni chimici. Allora tanto vale evitare la fatica e andarsi a comprare la verdura al supermercato.
Ricordo con disgusto che avevo cercato di participare a un corso sull'orto chiamato "medicina verde per l'orto e il frutteto" in un gardencenter della mia città. Entrando c'erano già tutti esposti i prodotti bayer... così ho capito che non era il verde che intendevo io ...Ma mi sono detta proviamo a rimanere visto che fanno vedere le diapositive del parassita con in nome e il tipo di danno che crea sul vegetale, potrebbe tornare utile. Di lì a poco si è trasformata a una gara di anzianotti a chi uccideva in modo più cruento l'ospite indesiderato. Non è rimasto che uscire sbattendo la porta.
A mio parere, se gli insetti trovano deliziose le nostre primizie vuol dire che son davvero buone! non scandalizziamoci se nell'isalata c'è qualche buchetto! Certo se da qualche bucetto cominciano a divorarci l'intero seminato ... corriamo ai ripari, ma sempre con metodi naturali, che non facciano male ne a noi, ne alle bestiole, ne alla terra.
Io preparo una bottiglia di macerato d'aglio da un litro. Metto 1 l d'acqua, 2 spicchi d'aglio chiudo e espongo al sole una settimana. Filtro, metto in un vaporizzatore e somministro tutte le sere dopo aver dato l'acqua. E' utile sia a scopo preventivo che quanto il danno è già evidente. Una signora mi ha detto che lei lo fà nel secchio e mette 10 l dìacqua e 100 gr d'aglio (all'incirca due teste) e lo fà macerare solo 24 ore.

6 commenti:

  1. Per quanto mi riguarda io utilizzo un macerato di ortica da spuzzare poi sulle foglie delle piante di fagiolini infestate dai pidocchi ,-)

    RispondiElimina
  2. Il macerato d'ortica è ottimo!!! Ripaga tutte le fatiche di raccogliere la pianta!!!

    RispondiElimina
  3. ottima idea!
    leggerei questo blog tutto il giorno!!
    attendo nuovi post sull'orto!
    ciao!

    RispondiElimina
  4. troppo gentile!
    Quel poco che sò lo condivido volentieri!

    RispondiElimina
  5. Ciaoooooo! sono nuova, e condivido con il mio ragazzo un orticello! Lo abbiamo inziato da poco e vorrei saperne di più su questo macerato di aglio. Due spicchi sani, senza tritarli? la "pelle" la devo togliere? Mi dite invece come si fa il macerato di ortica? Un bacio a tutte e complimenti per il tuo blog carinissimo!

    RispondiElimina
  6. io li metto un pò tagliuzzati alla buona... metto quelli che non sono più buoni da mangiare perchè un pò vecchi (non andati a male però !!!)
    io faccio macerato d'ortica e equiseto miracolosi come fertilizzanti ... ti consiglio di visitare il sito di erbaviola troverai tutto quello che cerchi! E' splendida!

    RispondiElimina