domenica 6 luglio 2014

VEG CAPRESE




Ricetta veramente "basic" con cui partecipo alla raccolta di ricette ecozoiche di MAVI.

http://www.cucinaecozoica.com/cucina-ecozoica/per-tutte-le-pecore-nere-laboratorio-della-creativita-ecozoica-con-premi.php 

L'altra sera abbiamo (io e Gian) acceso il fuoco per fare una bella grigliata di verdure, intanto che si preparavano le braci siamo stati un pò a mettere a posto l'orticello di casa e sono saltati fuori i primi pomodorini.
Ho pensato alla bellezza di raccogliere le cose dalla pianta, dalla terra... Curarle ogni giorno per poi cogliere i risultati e mi sono detta che poteva essere giusta per questa occasione.
Bella, profumata, fresca, fà estate!

Io ho usato
- pomodorini dell'orto tagliati in quattro
- basilico coltivato da noi
- formaggelle autoprodotte (oppure un ottimo vegrino, oppure tofu a cubetti)
- olio extravergine, sale e pepe

Ottima subito oppure anche dopo un oretta in frigorifero.

Abbino al piatto questa canzone, ancora una volta non il mio genere. Ma la trovo deliziosa e fresca.
https://www.youtube.com/watch?v=YJy8UaHZE-s


3 commenti:

  1. Una vera semplice bontà, direttamente dall'orticello, più ecozoica di così! Grazie di averla portata alla festa!
    La vegmozzarella l'hai fatta a pezzettini piccoli?
    Le tue vegformaggelle autoprodotte sono fantastiche, anche io sformaggio con l'agar, ma ecozoicamente preferisco evitare il latte di soia. Per una mia questione di gusto, ma anche per il fatto che è una monocultura intensiva destinata agli animali d'allevamento, ruba suoli ai popoli indigeni (gli zo'e in Amazzonia rischiano l'estinzione per causa sua...), spesso è transgenica e comunque a me il suo gusto piace poco!
    Le tue varianti formaggesche sono proprio stuzzicanti.
    Il link musicale è proprio adattissimo, Meg ispira proprio come dici te deliziosa freschezza. E ieri mi sono trovata anch'io fra mille bolle di sapone!
    buona fortuna!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per quel poco che conosco la soia per alimentazione animale non è la stessa soia destinata al consumo umano. Specialmente se cerchiamo di sceglierla bio. Ma infine è un legume come gli altri, possiamo tranquillamente vivere senza (anche se per certi veg temo sia un incubo vivere senza "surrogati :(( ).
      Le formaggelle le ho fatte diverse volte sia con latte di riso,sia con quello d'avena che con semplice acqua. Il risultato è sempre soddisfacente :)

      Elimina
  2. Temo sia un po' difficile trovare soia bio, e soprattutto a km zero, ma come dici te dei surrogati si può ben fare a meno!
    Le tue formaggelle saranno gustose anche con il latte di riso!
    Dai vieni in Cucina ecozoica, che c'è qualcosa da festeggiare! Ti aspetto.
    ;)

    RispondiElimina