domenica 27 maggio 2012

TE' FREDDO FATTO IN CASA

Che storia ho letto ora che questo è il duecentesimo post :) Ma bando alle ciance ! Torniamo all'argomento!

Avevo letto diverse volte che il tè freddo si poteva fare in casa con le bustine da infuso ma per un motivo o per un altro ... Non avevo mai provato fino a ieri. Cavoli è semplicissimo e squisito ! Da ora non abbiamo più scuse per comprare bevande iper zuccherate o docificate sinteticamente!



Io la ricetta l'ho trovata qui.

Occorrono

- 3 bustine da tè (e qui ci si può sbizzarrire .... Io per questa volta sono stata sul classico)
- 1 litro d'acqua
- 3 cucchiai di zucchero di canna o malto
- il succo di un limone

Mettiamo in un pentolino l'acqua, mescoliamo lo zucchero (consiglio di metterlo poco per volta e assaggiare con un cucchiaino quando a nostro gusto è abbastanza dolce, secondo me 3 cucchiai sono anche troppi)... Una volta preso bollore spengo, metto le bustine di tè in infusione e copro con un coperchio. Lascio in infusione le bustine per non più di dieci munti.

Una volta freddo strizzo le bustine, aggiungo il succo di limone (è importantissimo aggiungerlo quando l'infuso è freddo!) e travaso in una bottiglia.


Vi consiglio di provarlo!!!

Ah dimenticavo! Nella ricetta c'è scritto che si conserva per un massimo di 3 giorni in frigorifero, ma il problema per noi non sussiste ^-^

5 commenti:

  1. uh io non bevo un tè freddo confezionato tipo da 10 anni :) sempre e solo casalingo, come il tuo! Adesso che arriva il caldo, questa è la regina delle invenzioni!!! :)

    Beh intanto complimenti per il 200esimo scritto! Poi ne approfitto per invitarti a partecipare a "Puliti&Contenti: il contest delle pance piene!"

    http://www.ricetteveg.com/2012/05/puliti-il-contest-delle-pance-piene.html

    spero ti faccia piacere! nico

    RispondiElimina
  2. Io per ora mi sto facendo il tè verde senza zucchero...Me lo porto dietro all'università.
    Per il tè verde non lasciare mai più di 5 minuti le bustine in infusione perché diventa imbevibile da quanto è amaro.

    RispondiElimina
  3. hai proprio ragione, non sipuò lasciare in infusione così tanto ! corretto!

    RispondiElimina
  4. Ciao e complimenti per il blog, me lo sto spulciando e ci sono un sacco di cose interessanti :)
    Io oltre al tè preparo così anche il karkadé, tisane varie e ultimamente sono in love con l'infuso di mela e cannella, troppo buono e profumoso :)

    RispondiElimina
  5. Nelle mie estati non manca mai!!!
    Altro che quelle schifezze industriali!!!
    Bravissima!

    Io utilizzando gli infusi creo anche le acque aromatizzate tipo la rocchetta :)
    Prova!
    Tipo : acqua alla rosa canina, acqua alle more .. Slurp!

    RispondiElimina