domenica 2 gennaio 2011

DEODORANTE

I deodoranti in commercio (almeno il 90%) contiene negli ingredienti, tra i primi posti l'allumio (aluminium chlorohydrate) che oltre a non essere la sostanza più bella da spalmarsi sembra sia responsabile del tumore al seno. Perchè non provare a farselo da soli allora?
 la ricetta è stata presa da qui, ma l'ho un pò rivisitata per le mie ascelle :)
- 2 cucchiai di burro di karitè
- 1 cucchiaio di bicarbonato di sodio ( o allume di rocca)
- amido
- oli essenziali a piacere 2-3 gocce

Apro subito la parentesi sul bicarbonato, a me faceva arrossare da morire la zona delle ascelle. Molte persone invece lo usano abitualmente senza aver nessun tipo di problema, bisogna provare. Siate intelligenti (non come me) se il deodorante comincia a irritarvi, non insistete :)
Un ottimo sostituto è l'allume di rocca (si trova anche da acqua&sapone a un prezzo ridicolo nella sezione dei deodoranti, oltre che nei negozi di alimentazione naturale e in alcune erborsterie a prezzi più consistenti).
Volendo questo "obelisco" si può usare anche così passandolo sotto l'acqua corrente prima e dopo averlo passato sotto le ascelle). Vi durerà anni, perchè sembra che non cali mai.


Tornando alla ricetta : sciogliere a bagnomaria il karitè, aggiungere il bicarbonato (o l'allume grattugiato), un pò di amido e se volete l'olio essenziale (ottimi tea tree, menta, rosmarino, limone, lavanda) e travasate in un barattolino (precedentemente puito con un panno e l'alcool bianco per liquori).
Si utilizza prelevandone una piccola dose con le dita e spalmandola sotto le ascelle killer :)
Se non è efficace si può aggiungere un pò di allume in polvere risciogliendo la pasta a bognomaria (dipende da persona a persona), ma non aspettiamoci l'effetto dei deodoranti chimici...  che dopotutto non ci fanno sudare perchè occludono i pori... e forse a quel punto è meglio puzzolecchiare :/

3 commenti:

  1. Ciao Elisa!
    Ho scoperto il tuo blog da poco e mi ha subito ispirato simpatia! Complimenti!
    Anch'io uso questo deodorante autoprodotto da un pò e ho convertito anche il marito, ci troviamo entrambi benissimo. Il bicarbonato a noi non dà problemi, che fortuna! Davvero non c'è confronto con i deodoranti commerciali, ma nel senso che questo è mille volte meglio! La pelle suda, come è giusto che sia, ma non puzza! ;) E' questo lo scopo no? Seguirò il tuo blog di tanto in tanto rubacchiando ricette e idee, grazie! :)
    Tina

    RispondiElimina
  2. grazie mille :)
    I deo commerciali cercano di chiudere i pori poichè la pelle sudi il meno possibile, ma questo non è corretto ... la pelle è giusto che sudi !

    RispondiElimina
  3. anche a me il bicarbonato irrita!! dopo aver provato questa versione solida (sia con bicarbonato che con allume) ora sto usando una versione in gel (acqua-xantana-allume-oe lavanda-oe teatree + gel aloe per le ascelle delicate).d'inverno ci arrivo a fine giornata, quest'estate vedremo ;)
    devo dire che ogni tanto è bello sentire il proprio odore (e l'altrui), però un attimo prima che degeneri in puzza ;)

    RispondiElimina